RSS

Oroscopo cinese: il 2017 è l’anno del Gallo. Inventare, creare, esagerare, ma attenzione all’impulsività.

imageIl 28 gennaio 2017 inizia l’anno del Gallo per l’oroscopo cinese. Quest’ultimo è un sistema astrologico vecchio di millenni, riguarda un continente in cui vive, cresce e muore buona parte della popolazione mondiale, quindi tutto sommato è una cosa con cui bisogna fare i conti.

Il Gallo è il segno dell’alba e del risveglio, e quindi quest’anno le energie della natura e degli uomini saranno soggette al segno del fuoco, nella sua forma yin. In generale questo tipo di energia evoca il calore interiore, la percezione, la tranquillità dei legami familiari, e poi anche la logistica, tutto quello che concerne l’amministrazione dei beni, perché l’Asia è pragmatica, oltre che spirituale.

Ma c’è un problema: nello zodiaco cinese i segni del Topo, della Lepre, e appunto del Gallo – li scrivo con la maiuscola così non li confondiamo con gli animali del presepe – sono gli unici ad essere caratterizzati da un unico segno, in questo caso il fuoco. Ora, la predominanza di un solo segno non rappresenta sempre un fatto positivo, anzi tende a portare a uno squilibrio.

Quindi occorrerà stare in guardia, sia per quanto concerne la nostra irritabilità, la nostra capacità di resistere alle situazioni difficili, sia per il grado di tensione che si potrà avvertire a livello globale. Sì perché l’anno del Gallo sarà un anno di cambiamenti repentini, con un clima politico che andrà progressivamente degradandosi, assisteremo all’imperversare di spinte migratorie, e all’entrata in scena, con ascese rapidissime ed altrettanto rapide cadute, di nuovi protagonisti nella politica, nell’economica, nelle arti. Vedremo moltiplicarsi sotto i nostri occhi successi eccezionali ma effimeri, carriere che si sviluppano e poi vengono cancellate nel breve spazio di una stagione.

Per capirci, l’anno del Gallo di fuoco sarà come passare da un film in bianco e nero a una pellicola a colori, e per giunta in 3D. E in un contesto così movimentato, il Gallo di fuoco continuerà a infiammarsi delle sue tipiche caratteristiche, tra le quali vi sono sì anche il senso della giustizia e la perseveranza, ma quelle che più spiccano sono l’esuberanza, la fierezza, l’esagerazione.

Insomma, il cambiamento è inevitabile. Ma attenzione agli scatti rabbiosi, all’impulsività. Nell’anno del Gallo, se si vorranno attrarre energie positive, occorrerà cavalcare le circostanze, dedicarsi alla ricerca creativa, inventare, proporre, rilanciare, anche esagerare, evitando sempre la tentazione di accontentarsi, e di riposare sugli allori.

Ma soprattutto, e questa è la cosa più importante: l’anno del Gallo – quest’anno – è quello in cui bisognerà far sentire la propria voce.

 


Comments are closed.