RSS

Mario Vattani alla rivista “A”: “Occore vincere la battaglia contro Monti e il centrosinistra”

“A” del 16 gennaio 2013

L’intervista di Andrea Greco

Sto con Berlusconi, è un futurista

Mario Vattani, il console fascio-rock: “Il razzismo non è della destra”

“Mi candido con la Destra di Storace: la politica è la naturale prosecuzione  del mio impegno per il Paese”

Punti fermi?

«Politica sociale, il prestigio dell’Italia e la moralità».

Lei è nel centrodestra, con questo programma tanto valeva allearsi con Vendola.

«Sì. In effetti (ride). Però oltre a una giusta redistribuzione della ricchezza ci vuole anche un’iniezione di ottimismo. E poi sono di destra».

I suoi alleati erano al governo e non è che sulla moralità abbiano fatto molto.

Ride ancora: «Verissimo, ma sarà importante operare dall’interno, essere sentinelle, cani da guardia».

Mario Vattani, il “console fasciorock” sospeso dalla Farnesina dopo che aveva cantato in un raduno di estrema destra, sarà in lista in Campania. “Quella del fascio-rock è un’etichetta. Volevo fare l’artista, ma per dovere (anche il padre è diplomatico ndr) ho fatto altro. le canzoni sono una valvola di sfogo, giudicatele come una espressione artistica”.

Lei è per l’Italia, la Lega per la secessione. Normale stare con loro?

“L’importante è vincere la battaglia contro Monti e il centrosinistra”

Molti alleati, molto onore?

«Si deve essere realistici. E poi Berlusconi è capace di gesti futuristi: ha fatto cadere Monti, ha gettato la chiave inglese nell’ ingranaggio».

Peccato che subito dopo voleva candidare Monti.

«Però poi non l’ha fatto».

Voleva Bersani come avversario?

«Sì, è un totem del centrosinistra, come Berlusconi lo è per noi».

È sposato con una giapponese: la infastidisce il razzismo dell’estrema destra?

«Sbaglia, il razzismo non fa parte della storia della destra».

È proprio la storia a smentirla.

«Il razzismo fa parte delle sfortune della destra».

Cosa dice a quelli che ancora inneggiano al Duce?

«Basta, che noia, guardiamo avanti».


Comments are closed.