RSS

Il Fatto Quotidiano, le malattie della parola e le malattie dello spirito

coward-lion

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ il 27 novembre 2014. Pomeriggio tardi.

Squilla il telefono in ufficio.

- Dr Vattani?

- Sì sono io. Con chi parlo?

- Lei quindi è rientrato al Ministero. E’ stato reintegrato.

Mi dice finalmente chi è. Si tratta del Signor Alessio Schiesari del Fatto Quotidiano, il quale – siccome gli chiedo di ripetere – mi anticipa subito che ha la zeppola. Io in realtà non me ne ero accorto, né di norma ci faccio caso, ma lui insiste. Deve essere una cosa che lo tormenta, forse perché ha così tante S nel nome.

Cerco di consolarlo, raccontandogli che lavoro al Ministero degli Esteri dal 1991, e che a parte una sospensione di quattro mesi (ingiusta, aggiungo) e quasi un anno di congedo non retribuito, sono sempre stato al servizio della Farnesina, quindi il termine “reintegrato” non c’entra un fico secco, per capirci.

Parliamo un pochino. Mi informa che lui ha molti amici al Ministero, che gli raccontano cose. Mi chiede se sono contento di occuparmi di Asia. Certo, ma mi occuperei anche di America Latina se dovessi, o di qualsiasi altro argomento. Noi qui siamo un po’ come i militari, gli spiego.

- Però vede, Signor Schiesari, io purtroppo non ho mai imparato lo spagnolo. Da ragazzo scelsi, oltre all’inglese e al francese, di studiare il giapponese e il tedesco. Per questo mi ritengo fortunato ad occuparmi di Asia, piuttosto che di America Latina. Io mica parlo bene lo spagnolo come Lei.

Per un attimo sembra interdetto.

- Come fa a saperlo? mi chiede, quasi preoccupato.

- Cosa?

- Che parlo spagnolo…

                                               *             *             *

In spagnolo non so, ma in giapponese, il termine “codardia” si scrive 臆病 e comprende l’ideogramma della malattia.

Malattia dello spirito. Del cuore, insomma, inteso come luogo dove esso risiede.

Signor Schiesari, davvero non si preoccupi. La zeppola è veramente il minimo dei problemi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Comments are closed.